Sostenibilità ambientale, il 62% degli italiani dice sì

Finalmente la sostenibilità ha fatto breccia nel cuore e nella mente degli italiani, sono 31 milioni coloro che si dichiarano molto interessati ad adottare comportamenti virtuosi sia in casa sia al di fuori delle mura domestiche.
Dalla corretta raccolta differenziata alla scelta di prodotti naturali, bio e biodegradabili, la metà degli intervistati è disposta anche a spendere qualcosa di più per servizi e beni di consumo sostenibili, non certo per la gloria, ma per tutelare l’ambiente, la salute personale e quella dei propri familiari.
sostenibile-vita-sostenibile

Continua a leggere “Sostenibilità ambientale, il 62% degli italiani dice sì”

Come un giornalista vive in modo green!

Si chiama Emanuele Bompan l’ospite che oggi ha spazio nella rubrica Interviste Green. E’ un giornalista, nota positiva, ma per lavoro si sposta di continuo in aereo, mezzo di trasporto super inquinante… male, molto male!!! Non ha voluto dare un voto al suo presunto stile di vita a basso impatto ambientale, per fortuna  riconosce che potrebbe migliorarlo 🙂

Noam Chomsky Emanuele Bompan

Nome: Emanuele Bompan

Età: 32 anni

Professione: giornalista

Segni particolari: il giornalismo anglosassone è la mia filosofia, l’hagakure la mia religione.

In generale non puoi fare a meno di: vino, il mio mac e un terminal di aeroporto… e di fare domande, non di risponderle.

Scheletro nell’armadio non-green: 140mila miglie aree, frequent flyer platinum con Unites; Silver con British. Come si fa ad offsettare tutte quelle miglia? Come si fa a non volare? Continua a leggere “Come un giornalista vive in modo green!”

Vita green di… un addetto all’ufficio stampa

Si chiama Alessandro Tibaldeschi l’ospite di oggi per la rubrica Interviste Green. E’ titolare di Press Play, agenzia di comunicazione particolarmente attiva nel settore della sostenibiltà ambientale. Pare abbia un debole per il tè caldo tutto l’anno, il che spero non si traduca in aria condizionata al massimo durante l’estate per contrastare il calore aggiunto dalla bevanda fumante 🙂

alessandro tibaldeschi

Età: 32 anni

Professione: ufficio stampa

Segni particolari: mi piacciono la musica, il mio lavoro e amo viaggiare, soprattutto in italia

In generale non puoi fare a meno di: una tazza di tè caldo al mattino, anche ad agosto…

Scheletro nell’armadio non-green: un’auto a diesel… ne preferirei una a metano o elettrica, prometto che appena ne avrò l’occasione la prenderò! Continua a leggere “Vita green di… un addetto all’ufficio stampa”

Vita green di … un giornalista economico!

Questa settimana l’ospite della rubrica Interviste Green si chiama Luigi dell’Olio. Nella vita scrive: è un giornalista economico. Di finanza, numeri, trend e quant’altro è un esperto… degli stili di vita green un po’ meno, anzi… molto meno 🙂

luigi dell'olio

Nome: Luigi dell’Olio

Età: 36 anni

Professione:  Giornalista

In generale non puoi fare a meno di: del caffè appena sveglio, della lettura dei quotidiani subito dopo,  della lettura di un libro la sera, e degli aggiornamenti sul calcio a ogni ora della giornata 🙂

Grado di Greenitudine: Sufficiente… ma vale l’autoassoluzione?!!!

Scheletro nell’armadio non-green: Ebbene sì, ogni tanto cedo al cibo spazzatura, con danni per me, oltre che per l’ambiente. Continua a leggere “Vita green di … un giornalista economico!”

Vita green di… Domenico, studente e storico

Questa settimana la rubrica Interviste Green ha come ospite il pugliese Domenico Sergio Antonacci: giovane studente per dovere, storico, blogger e fotografo per passione. Un solo difetto anti-green confessato… salire in macchina anche per tragitti brevissimi. Sarà vero o c’è dell’altro?!

foto domenico

Nome: Domenico Sergio Antonacci

 Età: 25 anni

Professione: Studente ancora per poco, blogger a tempo perso per Amara Terra Mia.

Segni particolari: Fotografo quello che mi pare con la reflex che ho sempre al collo, organizzo eventi culturali, pratico trekking e mi piace fare ricerca storica. Amo stare in mezzo alla natura incontaminata, ma poi in tasca ho lo smartphone col gps attivo.

Non puoi fare a meno di: internet, smartphone, fotocamera, andare a passeggio per campagne e boschi, e  leggere documenti storici.

Scheletro nell’armadio non-green: ogni volta che posso prendere l’auto lo faccio, la cosa grave è che l’utilizzo anche per tragitti brevi.  Continua a leggere “Vita green di… Domenico, studente e storico”